1 91 immagine1

Cronologia Massonica dal 950 a.C. al 1720 d.C.

 

 

dal 950 a.C. al 1442

Anno

Luogo

Evento

Fonte

950 a.C.  

Medio Oriente

Costruzione del tempio di Salomone 

 

714 a.C.

Italia

Inizio del regno di Numa Pompilio fine 671. Collegia Fabrorum.

Francesco Icher: “Sulla via dei Compagni” Parigi 1984.

75 

Italia

Vitruvio scrive i suoi dieci libri di architettura  

Claude Gagne: Fonti diverse

79   

Italia

Mosaico della casa dei muratori di Pompei.  

Claude Gagne: Fonti diverse

82  

Inghilterra

Corporazioni di Costruttori 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge”. Parigi 1864. Citate nella rivista Freemason del 1862.  

287  

Inghilterra

St. Albano amministratore di Cauratius alla direzione dei muratori ai quali accorda dei privilegi. 

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815. 

 

 

290  

Inghilterra

Conferma di Cauratius dei privilegi di Numa Pompilio.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.  

290  

Inghilterra

Dettagli su Cauratius e S. Albano.  

296 

Inghilterra

La Muratoria a York.  

549  

Germania

Il Vescovo di Trêves utilizza dei muratori Italiani

Pierre du Colombier: "I Cantieri delle Cattedrali", pag. 49. 

557  

Inghilterra

Austin San grande ispettore delle confraternite muratorie. 

  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

614  

Italia

Bonifacio IV, papa concede il monopolio della costruzione religiosa.  

643  

Italia

Editto di Rotario: libertà dei "Magistri Comacini"

Paul Naudon: “Storia religiosa e corporativa della Franco Massoneria”, pag. 38.  

680  

Inghilterra

Giungono, in Inghilterra, muratori francesi; Bennet, abate di Viral, nominato soprintendente.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

680  

Francia

Probabile inizio delle Corporazioni.  

 

710  

Francia

Il Re Carlo Martello invia dei muratori in Inghilterra.  

Andrès Cassard: "manual de la masoneria..." Nuova York 1860  

850  

Inghilterra

S. Swithin dirige la muratoria sotto Ethelwolf.   

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

852    

Francia

Interdizione delle confraternite a reims.

Martin St. Léon: “Il compagnonaggio e i suoi riti”, pag. 14. Parigi 1901.

872  

Inghilterra

Alfred il Grande favorisce i muratori.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

900  

Inghilterra

Edoardo, Re di Murcie, nomina suo fratello e suo cugino ispettori.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

924  

Inghilterra

Il Re Athelstan,  incoraggia i muratori e nomina suo figlio Edwin sorvegliante.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

 

925  

Inghilterra

Raduno di tutte le logge convocate da Athelstan.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

926  

Inghilterra

Edwin, figlio di Athelstan, Gran Maestro, fonda una Gran Loggia di muratori a York, secondo quanto riportato nel manoscritto Ashmole.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

 

926 o 936 

Inghilterra

Edwin, mitico figlio di Athelstan, Gran Maestro, presiede un'assemblea di muratori a York.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

926  

Inghilterra

Ordinanza della Cattedrale di York sui muratori.    

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

936  

Inghilterra

Vedere l'anno 926 

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

960  

Inghilterra

Dunstan, arcivescovo di Cantorbery, eletto Gran Maestro. 

  

 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

1040  

Inghilterra

Edoardo il confessore, Gran Maestro, nomina Leofrick suo successore.  

1066  

Inghilterra

Roger di Montgomery, Conte di Arundel, eletto Gran Maestro. 

1070   

Francia

Nascita delle corporazioni, a Le Mans

1076  

Francia

 Nascita delle Corporazioni a Cambrai

1077  

Inghilterra

Un "cementarius" chiamato Robert, è impiegato presso la cappella di S. Albano, ed  è indicato come il muratore più abile del suo tempo.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1099 

Germania

Il Vescovo Conrad di Utrecht è ucciso da Pleber

Pierre du Colombier: "I cantieri delle Cattedrali", pag. 52. 

1100  

Inghilterra

I Muratori tengono le loro assemblee sotto Enrico IV. 

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1100  

Inghilterra

Enrico IV, Re dell'Inghilterra, nominato Gran Maestro.

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

1113  

Inghilterra 

Al tempo di Odo, priore di Croyland, un fratello laico chiamato Arnold è appellato "artificiosissimus magister" dell'arte della muratoria. 

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1135  

Inghilterra

Edoardo, successore di Enrico IV, accorda dei privilegi ai muratori.

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

  

1140   

   

Francia

Inizio delle costruzioni in Palestina, dureranno fino al 1180. 

Paul Naudon: “Storia religiosa e corporativa della Franco Massoneria”, pag. 65.

Lettera dell'abate Aimon sulle corporazioni. 

1145  

Francia

Assemblea dei muratori benedetta dall'Arcivescovo di Rouen. 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

1147  

Inghilterra

Secondo un registro municipale di Aberdeen datato l483, l'antica Loggia di Stirling pretende di rappresentare i muratori che innalzano l'abbazia di Cambies Kenneth, voluta da David I, Re di Scozia. 

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1150

Scozia

Assemblee di muratori a Kilwinning Lawrie H. della Gran Loggia di Scozia.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1155  

Inghilterra

Nomina di Riccardo Cuor di Leone Gran Maestro. 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

Enrico II ed i Templari favoriscono la muratoria.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1173  

Inghilterra

Il titolo di "Magister" riconosciuto a William de Sens durante una "consultazione" di artigiani costruttori riuniti a Canterbury. Secondo il Gould il titolo poteva significare sia maestro d'opera sia maestro muratore.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1176  

Francia

S. Bénézet - I fratelli del pontefice ad Avignone

Martin St. Léon: “Il compagnonaggio e i suoi riti”, pag. 24. Parigi 1901.

1185  

Inghilterra

Gilbert de Clare, marchese di Penbrocke, eletto Gran Maestro. 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

1187 -1199.   

Inghilterra

Il titolo di "Magister" è riconosciuto a William l'Inglese, progettista della cattedrale di Coventry, costruita fra queste date vedere 1173, William de Sens. 

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1190  

Francia

inizio del Gotico a Noyon.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1199  

Inghilterra

Pietro di Colechurch eletto Gran Maestro sotto Giovanni senza terra.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1199 - 1212. 

Inghilterra

Pietro di Colechurch, Gran Maestro, costruisce il ponte di Londra.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

 

1200

Inghilterra

Il "London Assize" cita dei "sculptores lapidum liberorum". 

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1203  

Francia

Franchigie ai pontefice dal Conte di Tolosa.  

Martin St. Léon: “Il compagnonaggio e i suoi riti”, pag. 61. Parigi 1901.

1216  

Inghilterra

Pietro di Rupibus, Vescovo di Winchester, eletto Gran Maestro. 

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1224  

Germania

Federico II impiega dei conventuali cistercensi come muratori

Pierre du Colombier: i Cantieri delle cattedrali, pag. 49. 

1231  

Germania

Diéte di Worms ordina senza effetto alcuno la soppressione di tutte le gilde.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1235 

Francia

Villard de Honnecourt parte per la Svizzera e l'Ungheria. 

Claude Gagne: Fonti diverse 

1237  

Francia

Franchigie al pontefice dal Conte di Tolosa.

Martin St. Léon: “Il compagnonaggio e i suoi riti”, pag. 61. Parigi 1901.

1248

Italia

Statuti e regolamenti, la Carta di Bologna istituisce la corporazione dei muratori e dei falegnami.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

 

1250

Germania

Viene fondata la Gran Loggia di Colonia

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

1257 -1260. 

Inghilterra

John di Gloucester, muratore del Re, esonerato a vita, da Enrico III, dal pagamento di dazi, in tutto il regno,   

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1268  

Francia

Etienne Boileau, pubblica: "Il libro dei mestieri " 

Claude Gagne: Fonti diverse   

1272  

Inghilterra

Completamento dell'abbazia di Winchester.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1275  

Francia

Erwin Von Steinbach fonda la Gran Loggia di Strasburgo.  

  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

1277  

Italia

Il Papa Nicolas III conferma il monopolio del 614 di Bonifacio IV.  

1287  

Francia

Incontro del pontefice con i religiosi di san Giovanni di Gerusalemme.  

Martin St. Léon: “Il compagnonaggio e i suoi riti”, pag. 61. Parigi 1901.

Svezia

Un muratore francese ad Upsala.

Lachat: "Massoneria, pag.  121.  

1300 circa   

Francia

La leggenda dei 4 figli Aymon, assassinio di renault ad opera di cattivi Compagni. 

Claude Gagne: Fonti diverse

1307  

Inghilterra

Durante il regno Edoardo II, Guathier Walter?Stapleton nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1311

Austria

Il papa Clemente V condanna i Templari

Claude Gagne: Fonti diverse

1314 

Scozia
 

Robert Bruce, fonda il 24 giugno l' ordine di S. Andrea del Cardo.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1326    

Francia

Si svolge il concilio di Avignone dove sono condannete le gilde.

Paul Naudon: “Storia religiosa e corporativa della Franco Massoneria”. 

1327  

Inghilterra

Edoardo III nominato Gran Maestro.

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1334  

Italia

Nuova condanna del papa Benedetto XII.   

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864 

1349  

Inghilterra

Sono redatti gli Statuti degli Operai di Londra in lingua Francese 

Paul Naudon: “Storia religiosa e corporativa della Franco Massoneria, pag. 210.  

Ordinamento dei salari per i muratori inglesi e delle altre corporazioni di artigiani e di operai. Sarà pubblicato sotto la forma di Statuti l'anno seguente, nel 1350.

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1350  

Inghilterra

John de Spoulee nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

  1352  

Inghilterra

Gli Statuti dei muratori di York. riferimenti agli Old Charges , giuramento e ammende

Pierre du Colombier: "I cantieri delle Cattedrali", pag. 51. 

1357  

Inghilterra

William di Wickeham, Vescovo di Winchester, nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1358 

Inghilterra

revisione dell'Ordinanza di York del 926 manoscritto Haliwell o regius.  

 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864  

1360  

Germania

Sono fondate cinque Grandi Logge: Colonia, Strasburgo, Berna, Vienna, Magdebourg, da cui dipendono la Francia, il Belgio, la Svizzera, l'Austria, la Svevia.  

1368  

Francia

Il concilio di Lavaur.

Martin St. Léon: “Il compagnonaggio e i suoi riti”, pag. 107. Parigi 1901.

Italia

La cappella dei Santi Incoronati, a Siena, innalzata dai Tagliatori della pietra 

Pierre du Colombier: "I cantieri delle Cattedrali", pag. 138. 

1375 

Inghilterra

La compagnia dei muratori della città di Londra è menzionata per la prima volta, sebbene esistente, probabilmente, da  molto prima. 

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1375 fino al  1399

Germania

Robert de Barnham, Henry Yvele, Simon Langham, nominati Gran Maestri.  

Fonti diverse

1376  

Inghilterra

Compare per la prima volta il nome di Massone

Pierre du Colombier: "I cantieri delle Cattedrali", pag. 50. 

I muratori membri del confraternita di Londra vengono chiamati "massoni".  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1377  

Inghilterra

Un libero maestro muratore chiamato "magister operis" assunto per la costruzione del Collegio Merton di Oxford.  

1381   

Inghilterra

Un proclama reale vietata i Capitoli e le Congregazioni di operai.  

1388  

Inghilterra

Henry di Yeveley, direttore dei lavori del Re e maestro muratore dell'Abbazia di Westminster.  

1390 

Inghilterra

Il manoscritto Regius, o Haliwell, dal nome del suo scopritore.   

Knoop, Jones, Hamer: “Early masonic catechisms”.

Il Regius è supposto essere la trascrizione di un manoscritto più antico, del 1380 circa.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1399  

Inghilterra

Thomas Fitzallen, Conte di Surrey, nominato Gran Maestro.

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”. Parigi 1815.

1401   

Francia

Scissione dei Compagni ad Orléans. 

Claude Gagne: Fonti diverse. Perdiguier: "Question vitale.." 

1420  

Francia

Ordinanza di Carlo VI: sui calzolai di Troyes: "parecchi Compagni ed operai del detto mestiere, di diverse lingue, vanno e vengono di città in città... per imparare"  

Francesco Icher: “Sul Cammino dei Compagni d'Arte”, Parigi 1984. 

1425   

Inghilterra

Capitoli e congregazioni di muratori, proibiti di nuovo, i sobillatori devono essere giudicati come felloni.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

L'arcivescovo di Winchester sopprime le assemblee dei muratori.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

I lavori continuano, protetti dall'arcivescovo di Cantorberry. 

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Soppressione di una assemblea di muratori tenuta a  York  nel 1427. Notizia contenuta in un manoscritto del 1429, che riporta i nomi dei muratori partecipanti.

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.

Documento conservato presso la biblioteca di Oxford

1429 

  

Inghilterra

Grande assembea di muratori a Cantorberry.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Scozia

Il Gran Maestro eletto è subordinato all'approvazione del Re. Introdotta una tassa sull'iniziazione.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1430  

Inghilterra

Data supposta del manoscritto Cooke.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1437  

Scozia

William St. Clair nominato da Giovanni II capo e governatore; l'incarico di St. Clair sarà ereditario fino al 1736, data della fondazione della Gran Loggia di Scozia.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

  1438    

Scozia
 

Giurisdizione sulla Germania accordata al Gran Maestro da Giovanni II. 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864..

Documento presso l'Archivio Storico degli avvocati di Edinburgo. 

1440  

Francia

Il nome "Massone" sostituisce quello di "Fratello di S. Giovanni" a Strasburgo.

Francesco Icher: “Sul cammino dei Compagni”, Parigi 1984. tomo 2, pagine 429 e seguenti: "San Giovanni e i quattro Santi Coronati". 

1442

Inghilterra

Enrico VI  interroga dei muratori. Manoscritto Locke.   

Claude Antoine Thory: “Acta latomorum”, Parigi 1815.

Enrico VI si fa iniziare e prende visione degli Old Charges. 

 

dal 1449 al 1604

Anno

Luogo

Evento

Fonte

1449   

Germania

Strasburgo, Dotzinger di Worms succede a Jean Hulz.  

Claude Gagne: Fonti diverse

1450  

Inghilterra

Il Manoscritto Dowland.

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.  

1452  

Germania

Congresso di Strasburgo, Dotzinger unifica la Libera Muratoria in Germania.  

Claude Gagne: Fonti diverse

 

1458   

Belgio

Statuto dei Tagliatori della pietra .  

1459  

Germania

Costituzioni di Strasburgo Dei Liberi Muratori tedeschi della pietra.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

 

 

 

1462  

Germania

Ordinanza di Torgau Per i Liberi Muratori tedeschi della pietra.  

1464  

Germania

Secondo congresso di Ratisbona.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.  

Il 9 aprile convento di Spira 

Picart 1739  

  1469    

Germania

Il 23 aprile congresso di Spira 

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864. Picart 1739.

1471  

Inghilterra

Riccardo di Beauchamp nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1472  

Inghilterra

Citazione dell'Ordine Antico e alla Fraternità

Lionel Vibert: “La Massoneria prima delle Grandi Logge”, Parigi 1950 pag. 76.  

Insegne araldiche sono accordate alla Compagnia dei Muratori di Londra che riceve anche il titolo di: "Whole craft and fellowship of masons".  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1475a

Scozia

Unione dei Ferroniers e dei Muratori con un "seal of cause ". 

1475b  

Scozia

Dei preposti Muratori e magistrati di Edinburgo, riuniti a Mary's Chapel.  

1477  

Inghilterra

La confraternita dei Massoni riceve dei blasoni.  

Fonti diverse

1480 

Francia 

L'isola di Rodi accoglie dei carpentieri francesi pittura d'epoca.  

Pierre du Colombier: "I Cantieri delle Cattedrali".

Svizzera

Cronaca di Dieberg. Compare l'alfabeto quadrato Massone. 

Claude Gagne: Fonti diverse 

  

  

  

1483    

  

  

 

Inghilterra

Viene pubblicato a Londra il Polychronicon

Italia

L'Alsaziano Niesenberger, partecipa alla costruzione del Duomo di Milano

Pierre du Colombier: "I Cantieri delle Cattedrali", pag. 49. 

Scozia
 

L'antica Stirling Lodge è menzionata nei registri del borgo di Aberdeen.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

1485  

Inghilterra

L'Ordine di Malta ed il suo Gran Maestro, F. Daubusson, caldeggiano la Massoneria.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1486  

Germania

Roriczer da' alle stampe: " Il Trattato dei Pinnacles ". 

Claude Gagne: Fonti diverse 

1492  

Inghilterra

John Islip, abate di Westminster, eletto Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1495  

Inghilterra

La parola "Freemason" appare negli statuti del regno; Enrico VII.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1498  

Germania

Massimiliano ratifica le Costituzioni di Strasburgo e conferma i vecchi privilegi. Vedere anche il 1518.

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.

Picart 1739 precisa il 3 ottobre.  

1500  

Inghilterra

Assemblea di Massoni sotto la protezione del Re.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1501  

Francia

Il 13 luglio, sono sospese le Confraternite di Carpentieri e dei Muratori. 

Martin St. Léon: “Il Compagnonaggio e i suoi Riti”, Parigi 1901.

1502  

Inghilterra

Il 24 giugno. una Gran Loggia di maestri è riunita dal Re Enrico VII.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815. 

John Islip è nominato primo Sorvegliante e reginald Bray secondo Sorvegliante. Viene posta la prima pietra della Cappella di Westminster. La chiave di volta sarà terminata nel 1507.  

1506  

Francia

Parigi - sentenza del Châtelet contro le confraternite dei Tagliatori della pietra

Martin St. Léon: 

“Il Compagnonaggio e i suoi Riti”, Parigi 1901, pag. 33. 

Documenti dell'epoca riportano il passo:"Essi sono chiamati Compagni d'arte".  

1509  

Inghilterra

Il cardinale Wolseley, nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1515  

Francia

Documento dell'epoca riporta: "Il fine Tagliatore di pietra sia messo fuori di prigione " e passaggio a proposito dei ponti con riferimento a "Squadra e filo a piombo".  

Francesco Icher: “Sul Cammino dei Compagni d'Arte”, Parigi 1984. 

 

 

 

1518   

Germania

Tavola bulinata dal Dürer: Massimiliano fra i Massoni.  

Claude Gagne: Fonti diverse

  1522     

Svizzera

Trasferimento a Berna della Gran Loggia di Zurigo. Rifiuto del Gran Maestro di giustificarsi dalle accuse di eclettismo.

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.

Gallife p197

1532  

Scozia
 

Un " seal of cause " concesso ai muratori, ai fabbricanti di oggetti in ferro battuto e in rame scozzese.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1533 

Francia 

Alfabeto Massonico. Cornelio Agrippa: " De Occulta Philosophia ".  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1537  

Inghilterra

Documento d'epoca. La Compagnia dei Muratori di Londra riferita come: "La Compagnia dei Massoni".  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1539  

Inghilterra

Thomas Cromwell, Conte di Essex, nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Francia

Ad agosto a Parigi vede la luce lo Statuto dei Compagni Tipografi

Martin St. Léon: 

“Il Compagnonaggio e i suoi Riti”, Parigi 1901.

Ad agosto a Villers-Côterets viene emessa una sentenza contro il Compagnonaggio.   

Il 31 agosto a Parigi: sciopero dei Compagni tipografi . Francesco i° scioglie le corporazioni che rivendicano gli antichi diritti.  

Tentativo di Francesco i° di demolire tutte le gilde e tutte le corporazioni.   

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1540  

Inghilterra

Lord John Touchet  Audley, nominato  Gran Maesto.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1541  

Francia

Un'ordinanza Parigina vietata intese tra operai.  

Fonti diverse.

1549 

Inghilterra 

Lord Seymour, reggente, viene chiamata alla testa della muratoria, John Poynet gli succede.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1556  

Francia

Interdizione dei Compagni a Moulins.  

Fonti diverse.

1559 

Germania 

Congresso di Muratori a Ratisbona. adozione delle decisioni di Strasburgo del 1452.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.  

1561  

Inghilterra

Thomas Sackville, nominato Gran Maestro. L'assemblea ha  luogo a York. Il 27 dicembre la regina manda degli uomini in armi per sciogliere l'assemblea. Proteggerà  in seguito i Massoni.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1563  

Germania

Ferdinando i° rinnova le costituzioni di Massimiliano 

Fonti diverse.

 

Germania

Congresso dei Massoni di Germania e della Svizzera a Basilea. Il 24 agosto i 13 regolamenti vengono portati a 78. 72 maestri e 30 Compagni presenti poi a Strasburgo il 29 settembre con 22 logge rappresentate che dipendono dalla Gran Loggia di Strasburgo, la presidenza è affidata a Marc Schan.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.  

Svizzera

Congresso dei Massoni di Germania e della Svizzera a Basilea. 

Germania

Anno del Brüderbuch Il libro dei Fratelli Massoni della pietra.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1564  

Francia

Congresso di Massoni a Strasburgo.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.  

1567  

Inghilterra

La massoneria guidata da Francis Ruffel e Thomas Gresham.   

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1571 

Francia

Condanna di tutte le "confraternite, i giuramenti, i monopoli, le tasse di iscrizione, i capitani, i gonfaloni, le riunioni, le agapi, e bastoni di comando ".  

Fonti diverse.

1578  

Inghilterra

I conti della costruzione del Corpus Christi Collège distinguono tra massoni "liberi" e "falsi" ("free" e " rough".  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1579  

Inghilterra

Charles Howard, Conte di Effingham, nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Francia

Interdizione dei Compagni a Blois.

Fonti diverse.

 

1583 

Inghilterra 

Il manoscritto Gran Lodge no.1.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

1583  

Inghilterra

Anno del Manoscritto Gran Lodge, descritto come la più antica costituzione datata, sotto forma manoscritta e nel senso rigoroso del termine.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1588  

Inghilterra

George Hastings, Conte di Huntingdon, nominato Gran Maestro. 

  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1590  

Scozia
 

Lettera di Giovanni VI sull'impiego del Sorvegliante.  

L'ufficio di Sorvegliante e Giudice dell'Arte ed il mestiere della muratoria nelle contee di Aberdeen, Banff e Kincardine concesso a Patrick Cuipland, signore di Edaucht da Giovanni VI.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1598  

Scozia
 

Anno degli Statuti Schaw, leggi e codici promulgati da William Schaw, indicato come Maestro dei lavori del Re e Sorvegliante generale dei Muratori. Uno degli statuti riguarda l'arte in generale e l'altro la loggia di  Kilwinning in particolare. Documento citato dalle due parti nella controversia  Kilwinning, in quanto riconosciuta loggia in capo sulla Mary's Chapel, ed indicata come Loggia principale.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. Indicato l'anno 1599. 

1599  

Scozia

Data delle prime notizie sulla Mary's Chapel che, così, sembrano essere le più antiche notizie al mondo su una Loggia.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1600  

Inghilterra

Anno del manoscritto Landsdowne.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

Anno del manoscritto di York no.1.  

Scozia
 

8 giugno. Ricevimento di un accettato in Scozia. 

Museo di Edimburgo

Thomas Boswell è eletto Gran Sorvegliante.  

Fonti diverse.

John Boswell di Auchinleck è detto essere stato presente ad una riunione della Mary's Chapel l'8 giugno. Citato come il caso autentico più antico di una partecipazione non operativa ai lavori di una Loggia. 

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1601    

Francia

Sentenza contro la corporazione dei calzolai. 

Martin St. Léon: “Il Compagnonaggio e i suoi Riti”, Parigi 1901, pag. 39.

1603  

Francia

Jan Vredeman di Vries pubblica una: "Prospettiva" con figure del terzo grado.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1604 

Germania

Pa Simon Studion pubblica: "Naometria".   

Fonti diverse.

Inghilterra

Fusione della compagnia dei franco-massoni, carpentieri, falegnami e conciatetti della città di Oxford.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

 

dal 1605 al 1720

Anno

Luogo

Evento

Fonte

1605  

Inghilterra

Inigo Jones, intendente degli edifici del Re, protegge i Massoni.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1607  

Inghilterra

Inigo Jones nominato Gran Maestro.  

1610  

Inghilterra

Anno del manoscritto di Wood.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

1611  

Francia

Istituita una tassa per il passaggio di grado dei Tagliatori di pietra. In Germania inizia la costruzione del ponte Gard.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1618  

Inghilterra

Il Conte di Penbrocke, eletto Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1620  

Scozia
 

Anno dei più antichi documenti esistenti della Loggia di Glasgow.   

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1621  

Inghilterra

La compagnia dei Massoni è detta avere utilizzato delle marche fino a questo anno incluso.  

1630  

Inghilterra

Henry Danvers, Conte di Danby, nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

 

1631  

Francia

Sentenza contro i carpentieri.  

Martin St. Léon: “Il Compagnonaggio e i suoi Riti”, Parigi 1901.

1633   

Inghilterra

Fludd pubblica: "Simbolismo del Tempio di Salomone".  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1634   

Scozia

Sir Alexander Strachan ammesso con altri non operativi nella Mary's Chapel. Passarono Compagni il 3 luglio.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1635  

Inghilterra

Francis Ruffel, Conte di Bedford, è chiamato alla testa della Massoneria.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1636  

Inghilterra

Inigo Jones rieletto Gran Maestro, carica mantenuta fino alla sua morte nel 1646.  

1639  

Francia

 Documento d'epoca: "assunti... Compagni falegnami del Dovere di Chalon/Saône".  

Francesco Icher: “Sul Cammino dei Compagni d'Arte”, Parigi 1984.

1640 

Inghilterra

Data del manoscritto Taylor.  

 A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges. 

Tra il 1640 e il 1660, il manoscritto Sloane 3329.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

Tra il 1640 e il 1700, Il manoscritto Lechmere.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

1641 
 

Scozia

riunioni dell Mary's Chapel. Iniziazione di Robert Moray. 

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1642 

 

Belgio

Gand dipinge una tela che raffigura i quattro Santi Coronati. 

Pierre du Colombier: "I Cantieri delle Cattedrali", pag. 142

Scozia

Data dei più antichi documenti esistenti della Loggia di Mother Kilwinning.  

 A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1643  

Francia

Viene data alle stampe: "L'architettura delle volte" di  Francesco Derand.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

 

 

 

1646  

Inghilterra

Il 16 ottobre, Elias Ashmole iniziato a Warrington nel Lancashire.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

Data del manoscritto Sloane, 3848, e le "Costituzioni", trascritte da Edoardo Sankey.  

1647  

Francia

Il Muet da' alle stampe: "Il trattato dei 5 ordini"  frontespizi.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1648  

Francia

Philibert de l'Orme pubblica: "Opere illustrate e riferimenti a Salomone".  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1650  

Inghilterra

Tra il 1650 e il 1700, Il manoscritto Buchanan.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

Inghilterra

Data del manoscritto Harleian 1942.  

Inghilterra

Il Manoscritto  Gran Lodge no.2.

Inghilterra

Il manoscritto G.W. Bain.  

Inghilterra

Introduzione del grado di maestro (?.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Scozia

Il Manoscritto Antient Stirling.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

1655  

Inghilterra 

La "Compagnia dei liberi muratori" diventa la "Venerabile compagnia dei muratori di Londra".  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1657  

Francia

Strasburgo: quadro del 1607 con simboli di Maestro Massone.

Pierre du Colombier: "I Cantieri delle Cattedrali", pag. 52. 

  

1658  
 

Scozia

La Logia di Scoon e Perth possiede una pergamena di questa data che afferma che Giovanni VI, per sua libera richiesta è stato ammesso come uomo libero, Massone e compagno. La pergamena riporta anche il Tempio dei Templi costruito per primo sulla terra da cui deriva per primo quello di Kilwinning, e poi quello di Scoon, in Scozia.

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.   

 

 

 

 

 

 

1659  

Inghilterra

Il manoscritto John T. Thorp   

  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges. 

Il manoscritto Sloane 3323.  

  

 1660    

Inghilterra

Il manoscritto Harleian 2054.  

 Carlo II iniziato Massone durante il suo esilio.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1663  

Inghilterra

Thomas Howard, Conte di Arundel, nominato Gran Maestro.  

Il 27 dicembre, Jermyn è nominato Gran Maestro, Député Deham, Primo Sorvegliante, Christopher Wren, Secondo Sorvegliante.  

Il Giuramento Massonico viene tradotto da Jouin Constit. 

Paul Naudon: “Storia religiosa e corporativa della Franco Massoneria”. Parigi, pag. 218 

Francia

Ordinanza del Vescovo di Auxerre contro i fabbri, carbonai e taglialegna.   

Claude Gagne: Fonti diverse 

1665 
 

 

Scozia

Data approssimativa del manoscritto Kilwinning e delle "Costituzioni".  

 A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

Data approssimativa delle "Costituzioni", trascritte da Randle Holmetet dove è contenuto un giuramento massonico. Nel giuramento si afferma che ci sono delle parole e dei segni massonici che devono essere segreti per tutti, salvo che per i Maestri ed i Compagni della Società. 

Inghilterra

Inventario dei beni di proprietà della "Compagnia dei Muratori" di londra. Contiene le "Costituzioni manoscritte" ed un elenco di membri che sono chiamati Massoni Accettati accepted masons.  

1666  

Inghilterra

Incendio di Londra. Thomas Savage, Conte di Rivers, eletto Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Francia 

Modificata la regola dei Compagni Falegnami del "Dovere di Chalon s Saône".  

Francesco Icher: “Sul Cammino dei Compagni d'Arte”, Parigi 1984. 

Scozia

 Il manoscritto Atcheson Haven.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.

1668  

Inghilterra

Secondo Preston, esistevano in questo anno sette Logge a Londra.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1670    

 

Inghilterra

 Il manoscritto di York no.5.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.

Scozia

Leggi e Statuti di Aberdeen. vi è detto che certe persone privilegiate ricevono la parola di Massone a certe condizioni e che le Logge dovevano tenersi all'aperto salvo in caso di brutto tempo. La più antica citazione della Loggia Stirling di Aberdeen è di questo anno, ma loggia è citata nei registri del borgo di Aberdeen fin dal 1483.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1673 
 

Inghilterra Scozia

Posta dal Re la prima pietra della Cattedrale di S. Paul a Londra.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1672  

Inghilterra

Marvells' stampa per la prima volta la parola Massone, ormai in uso comune.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Pamphlet”, Londra 1878 

1674  

Inghilterra

George Villiers, Duca di Buckingham, nominato Gran Maestro; Christopher Wren, nominato sostituto Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Scozia

Il Barone Guillaume Bruce, Gran Maestro, posa la prima pietra del palazzo di Holyrood riedificazione.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

 Il manoscritto merlose no2.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges. 

1675 

Inghilterra

 Il manoscritto di York no 6.  

 Il manoscritto Henery Heade.  

Il manoscritto T.W. Embleton.  

Il manoscritto Colne No1.

Il manoscritto Beaumont.

Il manoscritto Hughan.  

Il manoscritto Dumfries no2.  

Il manoscritto Dumfries no3.  

Il manoscritto Hope.

Il manoscritto  Dumfries- Kilwinnig Lodge N° 1 tra il 1675 e il 1700  

1677  

Inghilterra

Il manoscritto Phillips No1.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

Il manoscritto Phillips No2.  

 Il manoscritto Carson.  

1679  

Inghilterra

Henry Bennet, Conte di Arlington, nominato Gran Maestro. 

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.  

1680 

Inghilterra

Il manoscritto Inigo Jones.  

 A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

 Il manoscritto T.W. Tew.  

  

1685 

 

Inghilterra

Christopher Wren nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Scozia

Ristabiliti da Giacomo III i Cavalieri di S. Andrea.  

Emanuele Rebold: “Storia delle tre Grandi Logge...”, Parigi 1864.  

1686  

Inghilterra

 Il manoscritto Col. Clerke.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges. 

Scozia

Il manoscritto Antiquity.  

Inghilterra

Il Dr. Robert Plot pubblica: "Natural History of Staffordhire". Menziona la società dei Massoni dello Staffordshire e riferisce che persone "di qualità eminenti non disdegnano di esserne membri".

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Pamphlet”, Londra 1878    

1687  

Inghilterra

Il manoscritto william Watson.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

1688  

Inghilterra

Vede la luce: Academy of Armoiry simboli dei Franco Massoni.

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Pamphlet”, Londra 1878 pag. 34   

Francia

Intesa tra i Tagliatori di pietra di Lione, gli Statuti scritti passano di mano in mano.  

Francesco Icher: “Sul Cammino dei Compagni d'Arte”, Parigi 1984. 

  

  

  

1690  

  

  

 

  

 

 

Inghilterra

  

 

 

Iniziazione di Guglielmo III principe d'Orange.   

Andrès Cassard: "Manual de la masoneria..." Nuova York 1860 

Il manoscritto Dauntesy.  

  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

 Il manoscritto Langdale.

Il manoscritto H.F. Beaumont.  

Il manoscritto Dauntesey.  

Il manoscritto Harris No.1.  

  

  

  

1691
 

 

 Scozia

Robert Kirk pubblica: "La Parola del Massone"

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975, tomo 2, pagina 9.   

Robert Kirk pubblica; "La Parola del Massone ed il Segno Segreto della Stretta di Mano".  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

Inghilterra

Iniziazione di Christopher Wren secondo Robert Plot, in: "Natural History of Wiltshire".  

Costituzione della Loggia "l'Oca e la Griglia" nella corte di St. Paul.  

1693 

Inghilterra   

Il manoscritto Waistel.

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

Il manoscritto di York No.4.  

1695  

 

Inghilterra

Il Re Guglielmo III iniziato Massone.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

Il manoscritto Wallace Heaton.  

  

  

1696 
 

  

Scozia

Edimburgh Register House; un catechismo massonico, il primo conosciuto con alcuni dettagli.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

I documenti di fondazione della Loggia di Dunblane risalgono a questa data, ed indicano che gli operativi costituivano già una minoranza.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”.

 

 

 

1697  

Inghilterra

Lenox, Duca di Richmont, maestro della Loggia di Chichester, è nominato Gran Maestro.  

Claude Antoine Thory: “Acta Latomorum”, Parigi 1815.

1699  

Inghilterra

Il manoscritto Thomas Foxcroft.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges. 

1700  

Inghilterra

Il manoscritto Clapham.  

Il manoscritto Phillips no3.  

Il manoscritto Newcastle College Roll.  

Il manoscritto Colne No.2.  

Il manoscritto Sloane 3329.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

Il manoscritto Cama.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges.  

Il manoscritto Chetwoode Crawley.   

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

Data supposta della separazione della "Masons' company" di Londra dalla "Society of Freemasons", soprattutto speculativa.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

1701  

Inghilterra

Il manoscritto Alnwick.  

  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges. 

1704 

Inghilterra 

Il manoscritto di York N° 2.  

1705 

Inghilterra 

Il manoscritto Scarborough.  

1707  

Francia

A Ratisbona il 16 marzo 1707 con editto imperiale viene abolita la supremazia della Gran Loggia di Strasburgo, diventata Francese.  

Claude Gagne: Fonti diverse 

1710  

Inghilterra

Viene pubblicato il  "The freemason health"  Il Canto degli accettati sorgente Anderson.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Pamphlet”, Londra 1878 

 Scozia

Il manoscritto Dumfries No.4.  

Knoop, Jones, Hamer: “Early Masonic Catechisms”, Londra 1975.

1711  

Irlanda

Il manoscritto Trinity College, di Dublino.  

  

1714
 

 Scozia

Il manoscritto Kevan.  Date supposte 1714 - 1720.

Inghilterra

Viene ristabilita la "quarterly comunication" in una riunione di alcune Logge all'Apple Tavern, seguito di una riunione avvenuta all'Oca e la Griglia il giorno di San Giovanni Battista. Anthony Sayer, è eletto Gran Maestro.  

A.E. Waite: “Masonry Encyclopedy”, nella sezione “Cronologia Massonica”. 

  

  

1718   

Francia

Insediamento della Massoneria in Francia. altre date sono state citate, più o meno antiche; la vera, in ogni caso, è sconosciuta.  

Inghilterra

George Payne succede ad Anthony Sayer come Gran Maestro. 

1719  

Inghilterra

Il Reverendo Jean-Théophile Désaguliers eletto Gran Maestro. 

1720  

Inghilterra

John Payne, rieletto Gran Maestro, compila i Regolamenti Generali.  

Il manoscritto Papworth.  

A.G. Mackey: “Mackey’s Masonic Encyclopedy”, pag. 618/620, Old Charges. 

© 2004/2017 - Sito Ufficiale della Loggia Heredom 1224 di Cagliari - C.F. 92171500926 

top